Questo negozio utilizza i cookie e altre tecnologie in modo che possiamo migliorare la tua esperienza sui nostri siti.

Tecniche di saldatura Visualizza ingrandito

Tecniche di saldatura

21RPMA3_TECN_SAL

Corso di SALDATURA
*GRATUITO per chi possiede i requisiti necessari

DURATA: 120 ore

> prenota l'edizione 2021

indicando SALDATURA nel campo Note


Per INFO e ISCRIZIONI

maps-icon.png ALBA
  0173.28.49.22
 informa@aproformazione.it
 329.439.8227

Maggiori dettagli

Scheda tecnica

Duratada: 80 a 300 ore
Tipologia CorsoPer trovare lavoro
SedeAlba
Prezzo / DirettivaFinanziato
Tipo AttestatoCertificazione competenze

Dettagli

Il percorso mira allo sviluppo di alcune componenti delle competenze maggiormente richieste dalle imprese del comparto metalmeccanico, per inserirsi con un sufficiente livello di autonomia e operatività nei processi di lavoro, con particolare riferimento alle conoscenze e capacità connesse alle tecniche di saldatura a elettrodo, MIG/MAG e TIG, agli elementi di base di disegno e tecnologia meccanica, all'interno di aziende di varia tipologia e dimensione. Vengono affrontate anche le tematiche della sicurezza.

ORARIO: diurno infrasettimanale

MODALITA': didattica laboratoriale, lezioni partecipate e supportate da materiali didattici multimediali. Fruizione mista: aula e FaD (Formazione A Distanza) con piattaforma Moodle dedicata.

CERTIFICAZIONE: Certificazione delle competenze

DESTINATARI E REQUISITI:
- giovani e adulti disoccupati**, in possesso di certificazione di DISOCCUPAZIONE rilasciata dal Centro per l'Impiego/ GIGS (cassa integrazione straordinaria), e percettori di reddito di cittadinanza;
- titolo di studio minimo: diploma di scuola secondaria di I grado (licenza media);

- superamento del TEST SELETTIVO

> prenota l'edizione 2021

indicando SALDATURA nel campo Note

Per ulteriori informazioni o chiarimenti, chiama il numero 0173.284.922 o scrivi a informa@aproformazione.it.

* "Tecniche di saldatura"
Corso in attesa di approvazione e finanziamento. Il corso è finanziato al 100% per chi possiede i requisiti di cui sopra grazie a quote pubbliche derivanti dal POR
FSE 2014-2020, a carico del Fondo Sociale Europeo e della Regione Piemonte.

** <[...] si assume che la definizione di “disoccupati” comprenda disoccupati ai sensi dell’art. 19, comma 1, del D.lgs. 14 settembre 2015, n. 150, non occupati o impegnati in attività lavorative scarsamente remunerative nei limiti previsti dalla legislazione vigente. Risultano ricompresi nella definizione i lavoratori in CIGS e lavoratori iscritti nelle liste di mobilità>. Non sono compresi i giovani inoccupati ovvero che non abbiano alcuna esperienza lavorativa pregressa.

Invia un messaggio

Tecniche di saldatura

Tecniche di saldatura

Inserire un indirizzo e-mail valido

In cosa possiamo aiutarti?